Hadi Habchi

Socio fondatore, formatore e supervisore V.I.T.A.

Fisioterapista – Osteopata D.O.  Counsellor professionista (L 4/2013)

Docente di Trattamento Fasciale Intersistemico, Trattamento Cranio-Sacrale Intersistemico, Osteopatia Clinica, Osteopatia Fasciale, Counselling Intersistemico L. 4/2013

… così dice di sé:

Mi chiamo Hadi Habchi, ho 45 anni, sono un uomo.

Mi occupo della salute umana, di medicina funzionale e complessa.

Laureato in Fisioterapia, specializzato in Medicina Osteopatica, diplomato in Counselling Gestaltico.

Ho sempre cercato di conoscere i meccanismi che stanno alla base dell’equilibrio dell’essere umano e mi ritengo in un processo di ricerca continuo.

La base della mia metodologia di lavoro: approccio alla persona.

Parte da un lavoro di ascolto della persona e della sua storia per cercare di riconoscere le informazioni che stanno condizionando il terreno e non permettono di avere un equilibrio funzionale. L’intento è individuare delle risorse disponibili per aiutare ad integrare le informazioni che possono permettere un nuovo adattamento.

Gli strumenti a supporto della metodologia sono: il colloquio verbale, la medicina osteopatica, stimolazione corporea-tissutale, l’esperienza diretta, tecniche fisioterapiche e sviluppo della relazione.

Ricevo pazienti di tutti i tipi: neonati, bambini, adolescenti, adulti e anziani, donne in preparazione al parto, atleti.

Lavoro sia individualmente sia in gruppo.

Insegno privatamente il Sistema Fasciale in ottica Sistemica e Complessa, Cranio-sacrale in ottica Sistemica e Complessa, e l’Approccio V.I.T.A.® per la relazione d’aiuto.

Conduco gruppi di terapia per pazienti e supervisioni rivolte a professionisti della relazione d’aiuto.

Il valore che sento di portare in V.I.T.A.

Credo di aver sperimentato la complessità e pian piano di averle attribuito una possibile forma clinica. Mi ritengo una delle persone che hanno costruito questo approccio e che continuano tutt’oggi a portarlo avanti e trasferirlo dalla clinica alla formazione per aiutare altre persone a comprendere come si lavora nella complessità, e come lavorare nella complessità sia efficace nel riequilibrare la vita delle persone.

Porto a V.I.T.A.® il mio entusiasmo, la voglia di conoscere, la curiosità, la voglia di crescere, da solo e insieme. Porto la voglia costante di ricerca nell’ambito della salute umana, con lo scopo di apprendere sempre di più su di me e su come poter offrire sostegno alle persone.

La mia intenzione di base

Portare il maggior bene possibile alle persone che ho attorno e che me lo chiedono in termini di vita e di esistenza.

E che possa coincidere con il bene della mia vita e della mia esistenza.